La morte del Presidente iraniano Raisi

Giallo sull'elicottero caduto dove il Capo dello Stato dell'Iran viaggiava col ministro degli Esteri

Resta un giallo la morte ieri del Presidente iraniano Ebrahim Raisi confermata dopo l’incidente che ha coinvolto il suo elicottero dove viaggiava col  ministro degli Esteri Hossein Amir-Abdollahian e altri funzionari governativi della Repubblica islamica. Tutti uccisi.  L’elicottero – uno dei tre che viaggiavano in convoglio – si è schiantato dopo essersi trovato in difficoltà nella fitta nebbia nel Nord del Paese ma non sono chiari i motivi dello schianto: condizioni meteo o un danno al motore o addirittura un attentato? Raisi si stava dirigendo verso la città di Tabriz, nel nord-ovest dell’Iran, dopo essere tornato da una zona di confine tra Iran e Azerbaigian. L’ operazione di ricerca è stata ostacolata dalle cattive condizioni meteorologiche che hanno reso ancora più drammatico il ritrovamento dei cadaveri completamente bruciati.

(Red/Est)

Nella foto di copertina tratta da wikipedia, l’ex Presidente iraniano Raisi

Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di situazioni in sviluppo

 

Tags:

Ads

You May Also Like

“Non vogliamo lasciare Sheikh Jarrah”. Voci da Gerusalemme Est

Gli sfratti e le proteste che ne sono seguite hanno riacceso il conflitto. L'intervista a una delle abitanti del quartiere

Carceri: mattanza e amnistia

Dal Venezuela al Brasile rivolte nelle prigioni per il sovraffollamento e il timore della pandemia. India e Filippine liberano migliaia di detenuti

In Venezuela, almeno 46  persone sono morte e una settantina ferite  durante una rivolta ...

“L’Ue finanzia le strutture che Israele distrugge”

La denuncia di un'europarlamentare, dopo l'approvazione di un nuovo accordo di collaborazione tra l'Unione e l'Autorità Palestinese

di Alice Pistolesi L’Autorità Palestinese avrà la possibilità di partecipare ad alcuni programmi dell’Unione ...