Accordo sul Nagorno

Armenia, Azerbaigian e Russia hanno firmato un accordo per porre fine a sei settimane di aspri combattimenti in Nagorno-Karabakh

Armenia, Azerbaigian e Russia hanno firmato un accordo per porre fine a sei settimane di aspri combattimenti in Nagorno-Karabakh. La notizia e’ stata confermata dai due Stati belligeranti anche se Il Primo Ministro armeno Nikol Pashinyan lo ha descritto come “indicibilmente doloroso” in un post di Facebook. L’accordo si deve all’intervento risolutivo di Mosca, alleata dell’Armenia. Nell’ultimo breve conflitto sono morte almeno 1.000 persone. Ora si tratta di vedere quanto l’accordo resterà solido.

Entra nella community

Iscriviti alla nostra newsletter

In copertina l’enclave in una mappa

Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di emergenze in sviluppo

{Red/Est)

Entra nella community

Lasciaci qualche informazione su di te, così saremo in grado di contattarti quando lanceremo la campagna di crowdfunding e potrai ricevere la nostra newsletter con gli ultimi aggiornamenti dal mondo.

IN ESCLUSIVA PER TE L’ABSTRACT SULL’INSERTO “SPECIALE CORONAVIRUS”

Tags:

Ads

You May Also Like

COVID-19, consapevolezza e responsabilità

Come redazione dell'Atlante cerchiamo di fare quello che possiamo per rendere questa emergenza "comprensibile" e "vivibile". Rispettando le regole, le indicazioni e  restando a casa

Ci siamo, ci siamo anche noi. Come redazione dell’Atlante cerchiamo di fare quello che ...

Minatori-bambini, l’annuncio di Kinshasa

Per il momento è una promessa, un buon proposito a lungo (molto lungo) termine. ...

La pace che non c’è in Yemen

di Andrea Tomasi La campagna saudita di bombardamenti sullo Yemen va avanti da mesi ...