Redazione

Ucraina, oltre 200 giorni di guerra. Il punto

Dopo l'incontro russo-cinese a Samarcanda

di Raffaele Crocco Giorno 202 dall’inizio dell’invasione: fermiamoci ad osservare. Guardiamo la fotografia che ...

Una danza mediterranea per il dialogo

Diplomazia dei gesti e del corpo: il senso della quarantaduesima edizione di Oriente Occidente Dance Festival, storico appuntamento della città trentina di Rovereto

di Leonardo Delfanti Sabato scorso si è conclusa la quarantaduesima edizione di Oriente Occidente ...

Capire il Nagorno Karabakh

Per cercare di orientarsi nel conflitto infinito tra armeni e azeri nel cuore del Caucaso

di Emanuele Giordana Capire le ragioni del conflitto nel Nagorno Karabakh, riaccesosi in queste ...

L’Atlante al Festival del cinema di Cosenza

Tre giorni di film, mostre e musica dal vivo il 15-16-17 Settembre 

Si tiene da oggi  al 17 settembre, a Cosenza, la Festa del Cinema dei ...

Himalaya, via dal confine “provvisorio” tra India e Cina

Sorpresa dopo l’annuncio di Delhi, confermato da Pechino, che le truppe indiane e cinesi hanno cominciato a ritirarsi dall’area contesa di Gogra-Hot Springs nel Ladakh 

di Alessandro Graziadei Se l’indipendenza e l’integrità territoriale di Kiev sono questioni centrali nella ...

FaceBook nella campagna elettorale brasiliana

Secondo una ricerca di Global Witness lo scarso controllo sui messaggi pericolosi in Rete alimenta la disinformazione

di Stafano Bocconetti Lo sfondo è il Brasile, quel Paese ormai prossimo alle elezioni ...

Cile, dopo il Rechazo al referendum

Una riflessione sul no alla  riforma costituzionale

di Gianni Beretta Col 62% di “no” al referendum costituzionale di domenica scorsa in ...

Italia, la crisi non frena la corsa agli armamenti

La denuncia dell'Osservatorio Milex: verso una spesa di oltre 12 miliardi nei prossimi anni

La spesa militare italiana non va mai in vacanza ne rallenta con la crisi ...

Mozambico, suor Maria l’ultima vittima

L'uccisione della religiosa nel quadro di un  conflitto che dal 2017 sconvolge il Nord del Paese e a oggi ha prodotto circa 3.000 morti e 800.000 sfollati. Armi e soldi non bastano per porre fine alla violenza se non si combattono le radici di una crisi profonda 

Suor Maria de Coppi è solo l’ultima vittima di un conflitto che dal 2017 ...

Dopo Elisabetta, Regno non più unito?

Le spinte indipendite di Scozia, Galles, Irlanda del Nord. Il ruolo della Brexit

di Maurizio Sacchi La morte della regina Elisabetta II ha casusato forte emozione, oltre ...