Redazione

Ucraina: 200 giorni di guerra. Il punto

Un conflitto  che sembra diventare interminabile. La lista dei morti si allunga.

di Raffaele Crocco E’ la voce dell’Onu a raccontarci l’orrore, mentre l’orologio batte le ...

Droghe, la svolta (difficile) di Petro

Per il Presidente della Colombia «è giunto il tempo di accettare che la guerra alla droga è fallita e di arrivare ad una nuova convenzione internazionale» 

di Alessandro De Pascale A mezzo secolo dalla guerra globale alla droga, lanciata e ...

A Londra il nuovo giorno della neo Premier Liz Truss

L’ex Ministra degli esteri britannica vince le primarie del Partito conservatore e sostituisce Boris Johnson. E' Il quarto Primo ministro nel giro di 6 anni

di Lucia Frigo Londra – Ha ricevuto il benestare della regina Liz Truss, nuova ...

Deserto costituzionale

Dopo il “Rechazo” di oltre il 60% dei voti che ha respinto al mittente la nuova Costituzione  del Cile. Un reportage da Santiago

di Emanuele Profumi Santiago (Cile) – “Mi sento al bordo di un precipizio. Ho ...

Cile, la sconfitta della nuova Costituzione

Boric lavora per una nuova Costituente dopo la partita persa del referendum

Gli elettori cileni hanno respinto a stragrande maggioranza la nuova Costituzione, con quasi il ...

Gorbaciov, l’ultimo statista

Un ritratto di Roberto Savio tra analisi e ricordo dell'ex leader sovietico 

di Roberto Savio Con la morte di Mikhail Gorbaciov scompare l’ultimo grande statista, ed ...

Ragionare sulla guerra e sulla pace

Un convegno sabato a Brescia ha provato a fare un'analisi aperta sul conflitto ucraino e sull’azione No War. Il tema dello scontro russo-ucraino declinato anche in modo da accogliere provocazioni etiche sull’invio di armi 

di Emanuele Giordana Si può ragionare sulla guerra e si può aprire una riflessione ...

Grano per l’Etiopia ma il Corno d’Africa muore di fame

È arrivato a Gibuti martedì il primo carico di grano dall’Ucraina destinato ad Addis Abeba. Ma una gran parte dell’area resta vittima di una crisi complessa, climatica e geopolitica mentre sono circa 22 milioni le persone che rischiano la morte per inedia

 di Marta Cavallaro La Brave Commander è arrivata a Gibuti martedì scorso. La nave, ...

Nuova condanna per Aung San Suu Kyi

In prigione anche l'ex ambasciatrice del Regno Unito in Myanmar e suo marito

Mentre dopo appena due settimane dall’ennesima condanna, la Nobel Aung San Suu Kyi – ...

Francia, la scelta fallimentare del nucleare (2)

Il sistema delle centrali si sta rivelando sempre più obsoleto e costoso. Quasi metà dei 56 reattori sono spenti  e quelli in costruzione in ritardo con  costi che hanno sforato il budget del 700%. Seconda puntata del viaggio nelle scelte ecologiche europee

di Raffaele Crocco Orange (Francia) – I due camini – ma si chiameranno così? ...