Redazione

Ancora bombe turche sui curdi

La Turchia ha ripreso i raid aerei bombardando il Kurdistan iracheno. La denuncia del Centro Kurdo per i diritti umani

La Turchia ha ripreso i raid aerei in Irak  bombardando località del Kurdistan iracheno. ...

Boko Haram. Strage in Nigeria

Boko Haram rivendica tre raid nello Stato nordoccidentale di Borno. Oltre cento le vittime

Boko Haram  ha rivendicato  due attacchi sabato scorso nello Stato nigeriano nordoccidentale di Borno ...

Atlante, riprende la vendita online

Dopo l’oscuramento dovuto alla pandemia e dunque alle difficoltà di spedizione è ripresa la ...

Armenia, due anni di velluto

Cosa resta della rivoluzione pacifica del maggio 2018? Un bilancio

di Teresa Di Mauro Attualmente l’Armenia è il Paese caucasico più colpito da Covid-19. ...

Usa/Cina: Appuntamento alle Hawaii

Il Dipartimento di Stato americano starebbe preparando un incontro al vertice con Pechino nel Pacifico

Lunedi il Segretario di Stato Mike Pompeo ha in agenda un incontro virtuale con ...

Libano, si infiamma la piazza

Per la seconda notte consecutiva una nuova ondata di proteste in tutto il Paese

Per la seconda notte consecutiva il Libano ha visto una nuova ondata di proteste. Le ...

Italia/Egitto: fare affari col nemico

Vendere armamenti al Cairo non è solo eticamente riprovevole ma va contro ogni logica di buon senso. La società civile italiana chiede lo stop delle vendite al Paese di al-Sisi

Nel video riprodotto qua sotto vengono elencati da Amnesty i motivi per cui diverse ...

Un Atlante internazionale delle guerre

Presentata l'edizione inglese "Atlas of Wars and Conflicts in the World"

E’ sempre stato un vecchio sogno: avere un’edizione inglese dell’Atlante e uscire così dagli ...

Il Cile nella morsa della pandemia

Il Coronavirus ha reso ancora più evidenti le disuguaglianze e le tensioni sociali al centro delle  proteste in corso già da mesi

di Roberta Ylenia Tartaglia (Ex Casco Bianco APGXXIII in Cile)* Il 10 giugno il Cile ...

“Se spacci ti faccio fuori!”

Il presidente filippino Duterte risponde alle critiche dell'Onu minacciando di morte in diretta gli spacciatori. Forte di una legge liberticida appena varata

di Emanuele Giordana “Se distruggi il mio Paese distribuendo 5,1 miliardi di pesos di ...