La Russia mostra i muscoli

Vostok-2018 nella Siberia Orientale. Un'esercitazione militare imponente con la partecipazione di 300mila soldati e un contributo  di militari cinesi.

 

Vladimir Putin. Esibizione di forza imperiale

La Russia ha lanciato martedi scorso la sua più importante esercitazione militare dalla fine della Guerra fredda con centinaia di migliaia di soldati, compresi i soldati cinesi che hanno preso parte per la prima volta alle operazioni che si sono svolte nella Siberia orientale. Le esercitazioni sono state condannate dalla Nato che le considera alla stregua di una prova generale per un “conflitto su larga scala”.

Soprannominate Vostok-2018, le esercitazioni coinvolgono più di 300.000 soldati, 36.000 carri armati (nella foto di copertina l’autista di un tank di ultima generazione), 1.000 aerei e 80 navi da guerra e navi di sostegno secondo i dati forniti dal ministero della Difesa russo. Un’esibizione di forza dal carattere “imperiale” che sembra sfruttare il momento favorevole dopo le vittorie militari e politiche nella campagna siriana.

Per saperne di più, vai ai nostri dossier

Csto, l’alleanza militare della sfera russa

Sco. Alleanza a Est

Pianeta armato: il rapporto Sipri

Tags:

Ads

You May Also Like

Brasile, violenza olimpica

di Andrea Tomasi Tutto pronto (o quasi) per la festa a cinque cerchi. Le ...

Il salario minimo nel Mondo

Il dibattito su questa misura  dura da molti decenni, con posizioni opposte. Il caso Germania e una tabella delle retribuzioni Ocse

di Maurizio Sacchi Olaf Scholz, il leader della Spd uscito vincitore delle ultime elezioni ...

Tempi di crisi: il florido mercato delle armi

La spesa militare globale ha registrato nel 2019 la sua miglior performance dell'ultimo decennio: a quota  1.917 miliardi. La ricerca del Sipri

Le spese militari globali totali sono salite a 1917 miliardi di dollari nel 2019, ...