Dossier/ Siccità: allarme globale

Il grido è globale. Circa 4miliardi di persone (su 7,8miliardi di esseri umani) vivono ...

Dietro la “guerra commerciale” Usa -Cina

Auto elettriche, sindacalizzazione e proprietà intellettuale al centro del confronto. L'analisi dell'economista Luigi Luini 

 di Maurizio Sacchi  Luigi Luini è professore dell’ Università di Siena,  Dipartimento di Economia ...

Glasgow Cop26: una pioggia di critiche

Insufficienti i fondi per i Paesi più poveri.Troppo poco negli accordi tra Stati. Le delusione è più forte di qualche passo avanti che non basta

di Maurizio Sacchi Boris Johnson è tornato a Glasgowper la fase finale del summit ...

Il summit di Roma: fallimento o successo?

Mentre a Glasgow si negozia, le valutazioni di un'esperta sullo stato dell'arte sul clima

di Maurizio Sacchi Il 30 e il 31 ottobre 2021 si è tenuto a ...

Il clima sopra Glasgow

L'agenda della Conferenza Cop26. Iniziata ieri durerà due settimane

Le concentrazioni record di gas serra nell’atmosfera e il calore accumulato associato hanno spinto ...

Ambiente, l’appello di Greta

Una raccolta di firme per accelerare la corsa contro il tempo. In occasione del G20

Riceviamo e volentieri pubblichiamo Dear friends, Humanity is failing to stop the climate crisis. ...

Roma, il topolino climatico del G20

Domani si chiude il summit dei Grandi: impegni vaghi che non raffreddano il dossier più scottante

La notte porterà consiglio agli sherpa del G20 e ai loro capi politici? Si ...

Cina, clima e Cop26 a Glasgow

Polemiche sull'assenza del presidente Xi. Crisi energetica cinese: sono fondati i timori su una marcia indietro della Cina?

di Maurizio Sacchi La Conferenza delle parti sul cambiamento climatico delle Nazioni unite, COP26, ...

Alluvione colpisce Nord della Cina

Circa 190.000 ettari di colture sono stati danneggiati e più di 17.000 case sono crollate. Ma l'emergenza non è finita

Oltre 120.000 persone – scrive l’agenzia cinese Xinhua – sono state temporaneamente evacuate dopo ...

Ambiente: non ci resta molto tempo

Il rapporto sul clima dell'Onu  fornisce nuove stime sulle possibilità di superare il livello di riscaldamento globale di 1,5°C nei prossimi decenni. Mai senza  riduzioni immediate, rapide e su larga scala delle emissioni di gas serra, limitare il riscaldamento a circa 1,5°C o anche 2°C sarà una meta irraggiungibile

Riduzioni forti e durature delle emissioni di anidride carbonica (CO2) e di altri gas ...