Yemen, nuovo raid. Decine di bambini uccisi

Si ripetono i bombardamenti della coalizione a guida saudita. Con l'ennesima strage

Nuovo bombardamento in Yemen dove, secondo fonti yemenite,  almeno 22 bambini e quattro donne sono stati uccisi da raid aerei in un campo per sfollati nella regione di Hodeidah. L’agenzia Saba (huthi) riferisce – scrive oggi Al Jazeera – sostiene che  i jet  dell’alleanza militare a guida saudita – che è in guerra con i ribelli huthi dal marzo 2015 – hanno preso di mira il campo degli sfollati di Al-Kouai, Duraihami, che si trova a circa 20 chilometri dalla città portuale strategica sul Mar Rosso di Hodeidah.

Hussein al-Bukhaiti, un attivista pro-huthi con sede nella capitale  Sanaa e citato dall’agenzia, ha detto che il primo attacco ha colpito un villaggio di Duraihami, “uccidendo cinque persone e ferendone altri due”, mentre il secondo ha ucciso 26 donne e bambini che hanno tentato di salire su un autobus per fuggire. Il secondo attacco lo ha colpito uccidendo tutti i passeggeri.

Qui sotto il video (inglese) trasmesso dall’agenzia del Qatar (le immagini contengono scene di violenza). I raid non sono purtroppo una novità e così la morte di minorenni. Agli inizi di agosto un bombardamento aveva fatto in Yemen altre decine di vittime tra giovanissimi studenti.

 

Tags:

Ads

You May Also Like

Zucchine turche e guerra in Siria

di Andrea Tomasi La guerra fredda (ma neanche tanto fredda) tra Russia e Turchia ...

Iran-Usa: l’escalation militare e il “fronte orientale”

Mentre il Pentagono annuncia il dispiegamento di altri mille soldati in Medio Oriente, Teheran si prepara in caso di guerra. Ecco come si è attrezzata su un possibile attacco americano dall'Afghanistan

di Emanuele Giordana Il ministero della Difesa americano ha reso noto il dispiegamento di ...

Crisi ambientale e migrazioni forzate: nuovi esodi

Pubblicata la seconda edizione del report curato da Salvatore Altiero e Maria Marano per le associazioni A Sud e Centro di Documentazione sui Conflitti ambientali

di Salvatore Altiero La prima edizione, pubblicata nel 2016, è stata citata come prova ...