Bukhara, il fotoreportage dell’Atlante

Il secondo fotoreportage dell'Atlante delle guerre ci porta nella città sospesa dell'Uzbekistan, nel mezzo delle rotte che da sempre mettono in contatto l’Europa e l’Oriente

Il secondo fotoreportage dell’Atlante delle guerre ci porta a Bukhara, la città sospesa dell’Uzbekistan, nel mezzo delle rotte che da sempre mettono in contatto il Mediterraneo, quindi l’Europa, e l’Oriente.

Le foto e il racconto di Raffaele Crocco, direttore dell’Atlante delle guerre, vanno a comporre un viaggio nella Città sacra dell’Uzbekistan, meta turistica per chi viene da Occidente, religiosa per chi arriva dal mondo islamico. Una città con due volti, da una parte quello laico, da islam temperato, dall’altra quello tradizionalista e oltranzista, che alimenta gli eserciti che combattono la Jihad in Afghanistan, Siria, Cecenia e ovunque nel Mondo.

Il fotoreportage fa parte dell’appuntamento mensile dell’Atlante delle guerre che racconta il Mondo – le sue ingiustizie e crudezze, ma anche le sue bellezze avventurose – soprattutto attraverso le immagini. La sezione del nostro sito era stata inaugurata ad aprile 2020 da ‘Non più mine, ma alberi’, il fotoreportage dal Sahara con foto di Maria Novella De Luca e i testi di Alice Pistolesi.

Tags:

Ads

You May Also Like

Indonesia elezioni, scontri e vittime dopo i risultati

Incidenti a Giacarta tra  i sostenitori del perdente e le forze di sicurezza. Bilancio ancora incerto di morti e feriti

Le proteste dei sostenitori di Prabowo Subianto contro la vittoria elettorale di Joko Widodo ...

Cambiamenti climatici-Infografica

Questa  infografica è uscita nella nona edizione cartacea dell’Atlante delle guerre e dei conflitti ...

Afrin e non solo: i crimini di guerra in Siria

Intervista a Martina Bianchi, dottore di ricerca in diritto internazionale all’Università di Pisa e membro del Coordinamento Toscano per il Kurdistan

di Alice Pistolesi La guerra in Siria è stata ed è caratterizzata da una ...