Africa

Il cimitero Mediterraneo

Le rotte che attraversano il mare restano tra le più pericolose del mondo. Le denunce di Amnesty e Unhcr e alcuni dati che fotografano la situazione

Il Mar Mediterraneo si è trasformato per molti, troppi, in un cimitero. La rotta del ...

Accordo a Khartum

Dichiarazione congiunta in Sudan tra militari e civili per la transizione

Il generale Mohamed Hamdan Dagalo, vice capo del Consiglio militare di transizione (TMC), e ...

Nigeria, ancora una strage

L'attacco sferrato dal gruppo Boko Haram sulla folla che aveva appena partecipato ad una veglia funebre è il più grave del 2019

Per la Nigeria il gruppo terroristico Boko Haram continua ad essere un problema grave ...

L’economia americana vola, e Trump canta vittoria – 1

Ma il Fondo monetario internazionale e una profetica senatrice denunciano e mettono in guardia: una crisi epocale è alle porte.

Con qualche ritardo sui tempi abituali, l’ufficio di statistica americano ha annunciato che la ...

Ancora sangue a Mogadiscio

Un attacco nell'ufficio del sindaco ha ucciso sei funzionari e mancato per un pelo l'inviato speciale Onu. La scia di morte non si ferma

Scia di sangue senza fine in Somalia. L’ultimo attentato è avvenuto a Mogadiscio nella giornata ...

Bavaglio in Burundi

Il nuovo direttore dell’unico media pubblico radiotelevisivo è Eric Nshimirimana, già capo di una milizia accusata di abusi e stupri. La panoramica di un Paese vittima di violenza e censura

Fare e ricevere informazione è sempre più complicato in Burundi. Il piccolo Paese africano ...

“La maledizione dell’Africa? La sua ricchezza”

Intervista a padre Alex Zanotelli: "Nessuno va mai via volentieri dal luogo dov'è nato"

di  Francesco Peschedasch Padre Zanotelli, nel suo libro “Prima che gridino le pietre” (Chiarelettere ...

Sudan: c’è l’accordo

Militari e civili, con la mediazione di Unione Africana ed Etiopia, sono arrivati ad un'intesa per il periodo di transizione

Accordo raggiunto in Sudan tra i militari e l’opposizione civile riunita nelle Forze per ...

Bombe su chi migra/Scontro al CdS (aggiornato)

Il raid in un centro di detenzione in Libia ha causato decine di vittime. Migliaia le persone ancora bloccate. Bachelet: "crimine di guerra". All'Onu si litiga sulle responsabilità

Un bombardamento aereo ha colpito un centro di detenzione di migranti a Tajoura alla ...

Sudan, ancora uno sciopero generale

Le Forze per la libertà e il cambiamento lanciano un nuovo ultimatum ai militari che intanto continuano la repressione

Un nuovo sciopero generale in vista mentre non si ferma la repressione dei militari in ...