Africa

Ebola e violenza: il dramma del Nord Kivu

Nella Regione della Repubblica Democratica del Congo non si fermano gli scontri tra esercito e decine di gruppi armati. A questo si aggiungono gli esodi e la diffusione del virus

Il governo è cambiato ma la violenza della regione del Nord Kivu, nella Repubblica ...

L’ira dei cicloni sul Mozambico

Un secondo disastro ambientale ha coinvolto il Paese che, insieme a Somalia e Madagascar, è considerato tra i più vulnerabili alle condizioni meteorologiche in Africa

Il clima si abbatte ancora sul Mozambico. Questa volta, il 25 aprile e nei giorni ...

I conti della spesa militare

Il trend nel 2018 in un rapporto del Sipri. In ascesa

Il Rapporto Sipri TRENDS IN WORLD MILITARY EXPENDITURE, 2018 si può leggere qui La spesa ...

Armi chimiche: abolite ma non per tutti

Mentre la totalità dei siti di produzione è riconvertita o smantellata solo Israele non ha ancora ratificato il trattato. E restano dubbi su molti altri Paesi

Il 29 aprile è la giornata mondiale in ricordo delle vittime delle armi chimiche. Lo ...

Sudan. Difficili prove di intesa

Interrotti a Khartum i colloqui tra i rappresentanti della protesta e il Consiglio di transizione militare (Tmc). Occhi puntati anche sul negoziato col Sud

La creazione di uno Stato democratico post Bashir dopo i mesi di proteste dei ...

Dietro le dimissioni del governo di Bamako

Lasciano sia il primo ministro sia l'esecutivo  mentre le violenze tra pastori e agricoltori non si fermano. Le principali cause della crisi  in Mali

Si aggrava sempre più la situazione del Mali. A circa un mese dall’uccisione di 160 persone ...

Libia, tutte le posizioni in campo

Intervista. Come si pongono Francia, Italia, Unione Europea, Stati Uniti, Russia e mondo arabo sulla questione del Paese nordafricano. L'analisi di Fabio Mini

La questione libica non si limita ai confini nazionali ma coinvolge l’Europa e oltre. ...

Rompicapo Libia

La stampa americana scrive che, prima che il generale  Khalifa Haftar lanciasse la sua offensiva su Tripoli, l'Arabia Saudita gli ha offerto  decine di milioni di dollari per contribuire a pagare l'operazione

Giorni prima che il generale  Khalifa Haftar lanciasse un’offensiva su Tripoli, l’Arabia Saudita avrebbe ...

Finisce in Sudan l’era Bashir

Il presidente nordsudanese viene messo agli arresti con un golpe. Al suo posto resta la casta militare da cui lui stesso proviene e che ora lo ha scaricato. Soddisfazione popolare ma cautela nei confronti di un nuovo potere in divisa

Le forze armate sudanesi hanno preso il potere in Sudan rovesciando il  presidente Omar ...

Sudan, la protesta non si ferma

Le manifestazioni che chiedono le dimissioni di Bashir continuano tra vittime e arresti mentre si insinuano dubbi sulla lealtà dei militari al potere

Non si fermano e, anzi, sono riprese con più forza, le proteste in Sudan. ...