News

500 giornalisti uccisi in 5 anni

La denuncia dell'Unesco: necessaria una convenzione internazionale

Il 2 novembre 2013, i giornalisti francesi Ghislaine Dupont e Claude Vernon vennero rapiti ...

1989-2019: “Il mondo corre un rischio colossale”

Intervista della Bbc a Mikhail Gorbaciov  l'uomo che fece cadere il muro e che vorrebbe un pianeta senza armi nucleari

L’ex leader sovietico Mikhail Gorbaciov avverte che l’attuale tensione tra Russia e Occidente sta ...

Pakistan: protesta si, ma senza donne

Marcia su Islamabad di radicali islamisti e partiti d'opposizione. Vogliono le dimissioni del premier Imran Khan. L'ultimatum scade stanotte

Finisce stanotte l’ultimatum che la piazza a Islamabd ha dato al premier pachistano Imran ...

Gli “squadroni della morte” della Cia in Afghanistan

Le operazioni segrete e impunite delle milizie paramilitari addestrate dall'intelligence Usa. La denuncia di Hrw

di Giuliano Battiston ed Emanuele Giordana Quattordici casi documentati e 53 pagine di rapporto ...

Iracheni ancora in piazza

Settimane di proteste represse nel sangue hanno provocato oltre 250 morti e migliaia di feriti. Il governo di Adel Abdul Mahdi sembra avere le ore contate

Il primo ministro iracheno Adel Abdul Mahdi si dimetterà se i partiti politici potranno ...

Dietro il caos boliviano

Elezioni presidenziali: scontri fra sostenitori di Mesa e di Morales. Una commissione internazionale verifica le accuse di frode. Le ragioni delle due fazioni

Due persone sono morte mercoledì 30 ottobre sera in Bolivia durante gli scontri tra ...

La catena umana del Libano

Da giorni i manifestanti chiedevano di formare un nuovo governo che superasse corruzione e divisioni religiose. Le dimissioni del premier sono arrivate ma non bastano

Le manifestazioni che hanno scosso il Libano non avevano precedenti nella storia del Paese ...

Cile: morti e violenze, la protesta continua (aggiornato)

Bachelet, Onu, chiede un'inchiesta indipendente mentre il governo cancella il summit Apec e la Conferenza sul clima COP-25 in agenda a Santiago per novembre e dicembre

di Maurizio Sacchi Mentre il Cile conta i suoi morti – almeno 20 al ...

288 milioni al giorno per mantenere la bomba

Costi atomici per le armi nucleari. La campagna internazionale, Move the Nuclear Weapons Money, propone di destinare questi soldi a programmi pro-disarmo.

di Elia Gerola. Dal 24 al 30 ottobre a New York, Londra, Città del ...

Protesta violenta dopo il voto boliviano

Tensione alta e scontri nel Paese dove l'opposizione di Carlos Mesa accusa il vincitore Evo Morales di frode elettorale

In Bolivia la tensione resta alta mentre l’opposizione a Evo Morales, appena eletto al ...