Governo talebano

Il nuovo esecutivo dell'Emirato islamico d'Afghanistan:  teocratico, a interim e pashtun

di Giuliano Battiston

Uno-due. Doppietta veloce e muscolare dei Talebani. Spallata militare e stretta politica. Il nuovo Emirato islamico d’Afghanistan nasce con una duplice offensiva, in poco più di un mese. Prima la rapida marcia verso Kabul, poi tra Kandahar e la capitale le consultazioni sul nuovo esecutivo. Tutto targato turbanti neri, pashtun. Legittimità religiosa, continuità di orientamento, serrata dei ranghi. Premiata la vecchia guardia, garante della longevità e purezza ideologica del movimento. Ma anche la componente militare, i cui successi ne hanno consolidato la posizione e garantito posti importanti. Fuori dall’esecutivo tutti gli altri. A partire dagli esponenti della defunta Repubblica islamica…Leggi tutto su Lettera22

Tags:

Ads

You May Also Like

Michigan: armati in Campidoglio

Assalto al parlamento dello Stato senza mascherina e con armi in pugno. Contro la governatrice democratica che si oppone al "liberi tutti" che piace ai repubblicani

Cosa sta accadendo negli Stati Uniti? E cosa soprattutto accade nello Stato del Michigan ...

Le mani del Che

A 50 anni dalla scomparsa di Ernesto Che Guevara l’Atlante delle Guerre e dei ...

Atlante e Intersos. Nuovi compagni di strada

Al via una stretta collaborazione con l'Organizzazione umanitaria italiana impegnata nelle emergenze in molte regioni del pianeta

L’Atlante dei conflitti e delle guerre nel mondo ha un nuovo compagno di strada. ...